Energia

Energia

Scegliere un fornitore per i servizi energia e gas, non è immediato per chi non segue costantemente il trading delle materie prime e gli andamenti del mercato. Per questo ogni attività commerciale, struttura alberghiera, ambulatori, cliniche, hanno bisogno di un professionista certificato che possa redarre un analisi dei costi e dei consumi della loro attività: l’energy manager.

L’energy manager è una figura professionale – in Italia collegata a un obbligo di legge per i grandi consumatori – che vede tra i propri compiti principali l’analisi, il monitoraggio e l’ottimizzazione dell’uso dell’energia delle imprese e degli enti, pubblici o privati, consentendo così di conseguire benefici economici, energetici, ambientali e legati alla produzione di beni e servizi.

Negli ultimi anni il ruolo dell’energy manager è cresciuto, andandosi a integrare con l’acquisto di combustibili e vettori energetici (elettricitàgas naturale, etc.), l’adozione della metodologia LCCA (life cycle cost analysis)[1] per l’acquisto di prodotti e servizi, la gestione di contratti a prestazioni garantite (EPC)[2], l’integrazione della gestione delle risorse con il core business dell’impresa o dell’ente, la definizione e gestione di campagne informative e di sensibilizzazione rivolte al personale. L’energy manager assume inoltre un ruolo chiave nel sistema di gestione dell’energia, per le organizzazioni certificate ISO 50001. Fonte: Wikipedia.

Affidatevi al nostro staff di professionisti, a seguito di un analisi della vostra attività, predisporrà un analisi e una proposta commerciale adatta alle vostre esigenze.